Roma-Genoa, il primo tempo del lunch match (live)

07.03.2021 12:25 di Franco Avanzini   Vedi letture

Finisce il primo tempo, 1 a 0 per la Roma

Ammonito Destro per un fallo di mano, diffidato salterà la prossima gara

Troppi i lanci in profondità da parte dei rossoblu sbagliati

Ammonito Masiello per gioco falloso, diffidato sarà squalificato contro l'Udinese

Genoa che fatica a portare palla in avanti e spesso si fa trovare in posizione di fuorigioco; centrocampisti che non riescono trovare gli attaccanti

Al 32' El Shaarawy vince un rimpallo con Masiello e calcia da fuori, palla alta

Difesa della Roma molto alta, spesso i genoani così finiscono in fuorigioco

Al 27' Pedro calcia bene, Marchetti con un pugno manda la sfera in angolo

GOOOLLLL DELLA ROMA con Mancini che di testa devia, saltando su Masiello, l'angolo ancora di Pellegrini, 1 a 0 

Al 23' Pellegrini batte un angolo dalla destra, Marchetti coi pugni allunga la sfera ancora in corner dalla parte opposta

Ritmi non elevatissimi, sinora nessuna vera occasione da rete

Risposta romanista con azione El Shaarawy-Pedro e tiro di quest'ultimo con pallone molto alto sopra la traversa

Quattro minuti dopo grande stop di Destro, si libera di Smalling e calcia, para Pau Lopez

Al 9' Strootman lancia sulla sinistra Zappacosta che la cede indietro a Zajc che calcia al volo, palla alta

Non si intendono Pjaca e Destro in attacco, azione sfumata

Al 5' Smalling di testa a deviare il primo angolo della gara, sfera alta sopra la traversa

Subito Destro in progressione fermato prima che entrasse in area da Diawara in maniera pulita

Primo pallone toccato dalla Roma, partiti!

Genoa con la seconda maglia in campo, giallo-rossa invece la formazione di casa

Partita importante per gli ex Destro, Zappacosta e soprattutto Strootman; sull'altro lato invece c'è il "ligure" El Shaarawy

I primi ad entrare all'interno dell'Olimpico è la terna arbitrale quindi ecco il Genoa ed a seguire la Roma

Riscaldamento effettuato sul prato verde dello stadio romano e a breve la gara avrà inizio. Arbitro dell'incontro è il signor Fabbri di Ravenna che quest'anno ha diretto il Genoa nella gara persa a Reggio Emilia contro il Sassuolo. 

Una trasferta impegnativa, su un campo che non ha mai visto il Genoa conquistare la vittoria. L'ultimo successo nella capitale è del 1990 con gol di Aguilera ma quell'incontro si giocava al Flaminio e i precedenti successi del Grifone contro i giallo-rossi sono arrivati prima della nascita dell'attuale stadio Olimpico. Lo scorso anno uno dei rari pareggi di questi ultimi anni è giunto lo scorso anno quando le due squadre finiro la partita sul 3 a 3. Sarà una squadra, quella di mister Ballardini, con assenze importanti, prima delle quali quella del portiere Mattia Perin rimasto a Genova. Grifone che cercherà comunque di portare a casa almeno un punto per tenere a distanza le squadre che stanno al momento in fondo alla classifica.