Atalanta-Genoa, le probabili formazioni: in attacco Destro-Shomurodov

17.01.2021 11:05 di Franco Avanzini   Vedi letture

A Bergamo per il Genoa non sarà una gara semplice. L'Atalanta è uno schiacciasassi e come più volte ricordato non si ferma mai cercando sempre di segnare molte reti ad ogni avversario che affronta. Sarà molto importante la fase difensiva e con essa l'apporto anche di centrocampisti ed attaccanti nel contrastare i primi possessori di palla avversari. Rispetto alla squadra che ha affrontato la Juventus in Coppa Italia si tornerà all'Antica ovvero a quella che ipoteticamente la si potrebbe definire la formazione titolare in attesa che Strootman e Onguéné possano essere inseriti a pieno titolo nell'undici di base. Peraltro, soprattutto l'olandese, una parte di gara la potrebbe anche giocare, giusto per prendere confidenza col gioco del tecnico Ballardini e coi compagni.

In difesa davanti a Perin dovrebbero scendere in campo Goldaniga, Radovanovic e Masiello anche se centralmente soprattutto il rischio è quello di subire la velocità degli avversari e gli inserimenti dei centrocampisti della Dea. In cabina di regia ecco Badelj con Lerager e Zajc ai suoi fianchi. Sugli esterni dovrebbe tornare a destra Zappacosta mentre a sinistra verrebbe avanzato Criscito (Czyborra, il migliore contro i bianconeri ha finito stanchissimo e quindi meriterebbe un turno di riposo). In attacco tornerà il duo Destro-Shomurodov tenendo conto che Scamacca non è stato convocato per questa partita. Ecco dunque il possibile undici di partenza:

Perin, Goldaniga, Radovanovic, Masiello, Zappacosta, Lerager, Badelj, Zajc, Criscito, Destro, Shomurodov  

Atalanta che ha solo l'imbarazzo della scelta e che dovrebbe dar spazio in attacco a Duvan Zapata con Ilicic al suo fianco e Pessina nel ruolo di trequartista. Assente di fatto il solo Pasalic che non è stato convocato dal tecnico Gasperini. In difesa ci sarà l'ex genoano Romero mentre nel dubbio Dijmsiti-Palomino in vantaggio appare il primo che quindi dovrebbe sistemarsi sulla sinistra nella retroguardia a tre. In campo l'undici di partenza potrebbe essere questo:

Gollini, Toloi, Romero, Dijmsiti (Palomino), Heteboer, de Roon, Freuler, Gosens, Pessina, Ilicic, Zapata