Castori: "Domani non è un'ultima spiaggia ma dobbiamo vincere"

01.10.2021 14:24 di Franco Avanzini   vedi letture

Il tecnico della Salernitana Castori ha parlato ai media presentando la sfida di domani contro il Genoa. Incontro che si giocherà allo Stadio Arechi con fischio di inizio alle ore 15. La formazione campana è in crescita in queste ultime gare: "Ci stiamo convincendo di essere adatti alla categoria. Ci manca ancora un piccolo passo avanti per migliorare la classifica. Sarebbe bello arrivare alla sosta con un successo domani in tasca". 

Parole dure dell'amministratore unico Marchetti sull'attaccante Simy e su alcune sue dichiarazioni: "Simy è un ragazzo serio e lo aspettiamo. Può e deve trascinare questo gruppo. Deve ritrovarsi e lo aiuteremo a crescere. Gli basterà un lampo per sbloccarsi". C'è poi il discorso societario che potrebbe riversarsi sul rendimento della squadra in maniera negativa: "Queste cose devono restare in famiglia. Non voglio mettere in piazza certi problemi. Quello che posso dire è che vogliamo solamente crescere".

Quale modulo adotterà la Salernitana domani? "Intanto partiamo dal fatto che Gyomber in Nazionale gioca terzino destro. Spesso arrivano critiche ingiustificate, occorrerebbe prima informarsi. Gli errori difensivi vanno colmati con quei giocatori che hanno maggiore esperienza. Certe votazioni poi proprio non le comprendo. Boga ad esempio ha messo in difficoltà tutte le difese anche di quelle delle maggiori formazioni della nostra Serie A". Giocherà domani Ribery? "Sicuramente partirà dal primo minuto poi vedremo quanto starà in campo". Sul Genoa dice: "Non guardo in casa d'altri. Sappiamo solo che dobbiamo vincere a tutti i costi. Loro sono una diretta concorrente e dobbiamo batterli. Vincendo li avvicineremmo ma quella di domani non sarà un'ultima spiaggia".