Europeo 2020: delusione Croazia, solo 1 a 1 con la Repubblica Ceca

18.06.2021 19:53 di Franco Avanzini   Vedi letture

Per la Croazia è la gara della verità, quasi un dentro o fuori dopo la sconfitta contro l'Inghilterra; sull'altro fronte c'è la Repubblica Ceca vittoriosa all'esordio Si gioca per il girone D sul terreno scozzese di Glasgow. A partire forte, al di là delle aspettative, sono i cechi che combinano bene creando qualche apprensione nella difesa avversaria. La prima occasione è per Jankto che sul secondo palo calcia malamente a fondo campo. Sul fronte opposto Rebic grazia il portiere avversario che non ha un grande controllo prima e quindi si salva in qualche maniera. Al 35' Lovren colpisce la sfera con la mano in area, è rigore che Schick trasforma perfettamente, terza rete per lui nella competizione e 1 a 0 per la Repubblica Ceca. Alza il baricentro la Croazia per provare subito a recuperare senza riuscirvi nella prima parte di gara.

Riparte la gara e la Croazia pareggia praticamente subito: Peiric calcia di precisione, nulla da fare per il portiere avversario e 1 a 1. Livakovic evita il nuovo vantaggio della Cechia con un'uscita coi piedi perfetta su Jankto. Partita aperta tra due formazioni che, per motivi diversi, cercano i tre punti. Vlasic al 27' ha la palla buona per portare avanti i croati ma la sua conclusione da centro area è leggermente alta sopra la traversa. La Croazia è più motivata e cerca in qualunque modo di arrivare dalle parti di Vaclik. La Rep. Ceca controlla cercando di non lasciare troppi spazi liberi agli avversari. Assalti finali della squadra di Luka Modric che però non passa ed ora la qualificazione al turno successivo diventa ancora più dura.