Europeo 2020: le curiosità della manifestazione continentale

09.06.2021 16:00 di Franco Avanzini   Vedi letture

Meno due all'Europeo 2020. Si scaldano i motori, le squadre stanno preparandosi al meglio nei rispettivi ritiri per presentarsi lucidi e pronti all'esordio nei rispettivi gironi. Ma ecco alcune curiosità della manifestazione continentale.

Per la prima volta Euro 2020 si svolgerà su più sedi. Sono ben 12 gli stadi che ospiteranno le partite: gruppo A: Roma e Baku; gruppo B: San Pietroburgo e Copenaghen; gruppo C: Amsterdam e Bucarest; gruppo D: Londra e Glasgow; gruppo E: Siviglia e San Pietroburgo e gruppo F: Monaco di Baviera e Budapest. Questo perché si festeggia il 60esimo anniversario dalla nascita del torneo e quindi si era deciso di presentarlo in giro per l'Europa. La pandemia da Covid 19 aveva fermato il torneo lo scorso anno rimandandolo a questa estate.

Dai sei gironi si qualificheranno le prime due per raggruppamento e saranno ammesse agli ottavi di finale anche le migliori terze della manifestazione. Dagli ottavi alla finale sarà sempre una gara unica. La partita inaugurale sarà Italia-Turchia allo stadio Olimpico di Roma mentre la finale e le due semifinali si giocheranno a Londra allo stadio di Wembley. 

Per quanto riguarda le partecipazioni al campionato Europeo, comanda la Germania con 12 seguita dalla Spagna con 10 e il trio Italia, Paesi Bassi e Francia con 9. Sono due le compagini esordienti ad Euro 2020: la Macedonia del Nord e la Finlandia.

Nel tabellone inerente al palmares della manifestazione al comando ci sono la Germania con tre vittorie (1972, 1980 e 1996) e la Spagna (1964, 2008 e 2012) mentre a quota due c'è la Francia (1984 e 2000); infine un successo a testa per Unione Sovietica, Cecoslovacchia, Portogallo, Paesi Bassi, Italia, Danimarca e Grecia.  

La classifica assoluta dei marcatori ha in vetta un giocatore che potrebbe staccarsi dagli altri. Si tratta di Cristiano Ronaldo del Portogallo che ha segnato 9 reti (al pari del francese Michel Platini). Tra i calciatori che saranno presenti ad Euro 2020 troviamo il francese Griezmann che ha segnato 6 reti (tutte nell'ultima edizione giocata in casa dalla Francia nel 2016 e del quale fu proclamato miglior elemento della manifestazione)