Europeo 2020: successo qualificazione per l'Olanda, 2 a 0 all'Austria

17.06.2021 22:53 di Franco Avanzini   vedi letture

In campo per il passaggio del turno Olanda e Austria che hanno vinto la prima sfida rispettivamente contro Ucraina e Macedonia del Nord e comandando il girone C con tre punti. Partono meglio gli austriaci che provano a rendersi pericolosi senza però arrivare dalle parti di Stekelenburg, Olanda aspetta e poi comincia a macinare il suo gioco. L'austriaco Alaba non è in grande serata e al 10' atterra un avversario all'ingresso dell'area. E' rigore che Depay trasforma, 1 a 0. La giornata del nuovo giocatore del Real Madrid non è perfetta, ancora una volta manca la sfera, Depay ne approfitta e calcia sull'esterno della rete. Olanda che palleggia, Austria che prova a farsi vedere ma De Light è sempre presente sbrogliando alcune situazioni pericolose. Al 40' clamorosa azione mancata dall'Olanda, Weghorst non tira al volo davanti a Bachmann ma apre sulla sinistra a Depay che a sua volta calcia clamorosamente alle stelle mandando il più facile dei raddoppi. Si chiude il primo tempo senza nuove emozioni e con i padroni di casa che controllano agevolmente un'avversaria poco pungente in attacco.

Non cambia il cliché nella ripresa con l'Olanda che quando può si rende pericolosa. Al 15' da angolo battuto da Depay, testa di De Vrij e tocco a botta quasi sicura di De Light che vede la sfera terminare a fondo campo a causa di una deviazione avversaria. Sbanda la difesa austriaca in talune circostanze anche se sull'altro fronte manca la concretezza. Al 22' si materializza il raddoppio olandese con Dumfries servito da Mallen, 2 a 0. Austria che cerca di portarsi all'attacco per segnare almeno una rete. Occasione con Alaba che di testa in area colpisce bene, una deviazione di un difensore degli orange manda il pallone a fil di palo. Austria che non riesce a creare azioni da rete nonostante un buon possesso palla nella fase finale di partita.

Classifica: Olanda 6, Ucraina e Austria 3, Macedonia del Nord 0