Genoa-Cagliari i precedenti, gara importante in ottica salvezza

22.01.2021 10:50 di Franco Avanzini   Vedi letture

Genoa e Cagliari si giocano una buona fetta del loro futuro in un match. Le due squadre sono divise da un solo punto in classifica col Grifone avanti; situazione che, sino all'arrivo di mister Ballardini appariva impensabile. Il cammino svolto però dall'allenatore romagnolo ha stravolto quella finta normalità che si era instaurata con mister Maran al comando. Così il Genoa è cresciuto e la classifica alla fine ne ha giovato in pieno. E tra l'altro due gare consecutive senza subire gol sono un punto importante; situazione che non si verificava da parecchi mesi e che in questa stagione calcistica mai era capitata.

Al Ferraris in serie A le due squadre hanno incrociato i tacchetti in 21 circostanze con i liguri avanti nello score complessivo, 10 successi a 3 con 8 pareggi. A proposito proprio dei segni ics nel confronto diretto. Una sola volta si è verificato nelle ultime dodici partite in terra ligure. E' capitato nel 2019 quando la partita si chiuse sull'1 a 1 grazie alle reti dell'ex Pavoletti per la squadra isolana e il pareggio in extremis di Mimmo Criscito su calcio di rigore. Poi solo successi genoani, nove o sardi, due.

Lo scorso anno il Grifone si impose 1 a 0. Quella gara fu giocata il 9 febbraio 2020 e a segnare il gol decisivo fu il macedone Goran Pandev. Tra le gare da ricordare, la più pirotecnica fu quella del 14 marzo 2010. Il Genoa abbattè il Cagliari 5 a 3 e questo nonostante una squadra sarda combattiva che andò addirittura in vantaggio con Dessena prima e quindi pareggiò i gol di Zapater su rigore e Palacio con Daniele Conti. Prima della chiusura del primo tempo arrivò lo strappo decisivo con le marcature di Sculli e Marco Rossi. Nella ripresa ci provò Matri trasformando un penalty a riaprire la partita ma Milanetto, poco dopo, la chiuse definitivamente.  

Cagliari che non vince a Genova dalla stagione 2013/2014 quando si impose 2 a 1. Sau e Ibarbo recuperarono il vantaggio iniziale del Grifone realizzato dal difensore De Maio.

Solamente in una circostanza, nella storia di questa sfida genovese di Serie A, le due formazioni si affrontarono nel mese di gennaio. Questa situazione si verificò nel 1965, era il 3 gennaio ed era la prima partita contro i sardi nella massima serie. In quella circostanza la partita si chiuse sull'1 a 1. Gigi Riva portò in vantaggio la quadra ospite al 7' della ripresa e cinque minuti dopo ristabilì il risultato l'attaccante Zigoni.