Genoa, ecco come è andata ai tre Nazionali in questa serata

12.09.2023 23:32 di Franco Avanzini   vedi letture

Serata dedicata alle Nazionali e alle partite valide per le qualificazioni al prossimo Campionato d'Europa 2024 che si giocherà in Germania. Tre i calciatori del Genoa presenti su due campi ma con sensazioni opposte. Mateo Retegui ancora relegato, almeno inizialmente, in panchina dal commissario tecnico Luciano Spalletti nell'Italia che ha affrontato l'Ucraina a Milano. Accanto a lui pure Ciro Immobile con la scelta nella lista dei titolari caduta su Giacomo Raspadori. Il genoano entrerà a diciotto minuti dalla fine del match con l'Italia avanti 2 a 1 nel punteggio grazie alla doppietta di Frattesi e al gol avversario realizzato da Yarmolenko. Risultato che non cambierà iù regalando all'Italia il secondo posto assieme a Ucraina eMacedonia del Nord ed alle spalle di un'Inghilterra che sta volando. 

In campo dal primo minuto invece in Romania-Kosovo sia il difensore Radu Dragusin (ma non è una novità) che l'attaccante George Puscas (entrato invece nella ripresa nell'ultima sfida della sua Nazionale). Purtroppo la sfida tra le due squadre è durata solamente 16 minuti a causa di cori da parte dei tifosi di casa (a favore della Serbia, con lancio di fumogeni) con la Polizia entrata in campo e l'arbitro a mandare tutti negli spogliatoi. L'incontro comunque riprendeva dopo parecchi minuti. Puscas sarà ammonito dall'arbitro e chiuderà la sua gara al termine della prima frazione di gara venendo sostituito da Alibec. Impegno completo invece per Dragusin. Gara che si è chiusa 2 a 0 per i rumeni con Stanciu protagonista nel bene e nel male. Prima sbagliando un rigore e quindi segnando la rete decisiva e chiudendola in pieno recupero con Mihaila.


Altre notizie - Copertina
Altre notizie