Inter-Genoa, i precedenti: trasferta che ha regalato poche soddisfazioni

25.02.2021 11:25 di Franco Avanzini   Vedi letture

Precedenti straordinariamente favorevoli ai padroni di casa con sette successi consecutivi nelle ultime sette stagioni e soli tre pareggi conquistati dal Genoa se allarghiamo il panorama agli ultimi 14 confronti giocati a San Siro. I rossoblu non segnano una rete dal gennaio 2015 quando persero 3 a 1 e quel gol fu segnato da Izzo a cinque minuti dalla fine. Da quel giorno mai più una sfera in fondo al sacco nella porta di Handanovic.

Nove le reti subite nelle ultime due gare, lo scorso anno fu 4 a 0. A segno andarono Lukaku con una doppietta, Gagliardini e Esposito su rigore. Peggio l'anno precedente quando il Grifone ne prese ben cinque: gol realizzati da Gagliardini (doppietta), Politano, Joao Mario e Nainggolan. Meglio nel 2017 quando per vincere all'Inter bastò una rete realizzata da D'Ambrosio a tre minuti dalla fine della partita.

Per trovare un successo genoano occorre tornare indietro nel tempo sino al 26 marzo 1994 quando arrivò un 3 a 1 con doppietta di Ruotolo e gol di Skuhravy dopo il momentaneo vantaggio realizzato da Totò Schillaci. Complessivamente su 53 gare giocate al Meazza solamente 4 volte la squadra più Antica d'Italia ha portato a casa l'intera posta in palio. L'ultimo pareggio è del dicembre 2012, incontro che si chiuse 1 a 1. Nel primo tempo segnò Immobile mentre nella ripresa a cinque minuti dalla fine pareggiò Esteban Cambiasso. 

Nello stesso anno ma in una gara valida per la stagione precedente Inter-Genoa si chiuse con un roboante 5 a 4. Stramaccioni sulla panchina nerazzurra e Marino su quella rossoblu. Un incontro colmo di calci di rigore, ben quattro, tre per gli ospiti ed uno per i padroni di casa. Una doppietta di Milito e Samuel portano sul triplice vantaggio i locali con Moretti che allo scadere della prima frazione di gara accorcia le distanze. Quindi segna Palacio per il Genoa ad inizio ripresa ma riallunga nuovamente l'Inter con Zarate. Nuovo riavvicinamento genoano grazie a Gilardino ma ancora Milito porta i suoi sul 5 a 3 che, in chiusura, subiscono un nuovo penalty trasformato da Gilardino. 

Nel mese di febbraio sono stati tre i confronti tra le due squadre con altrettante vittorie nerazzurre.