L’avversaria di turno, il Monza dell’ex Raffaele Palladino

06.12.2023 13:23 di Franco Avanzini   vedi letture

Una bella sorpresa da un anno e mezzo a questa parte è il Monza. Arrivato brillantemente in Serie A si è subito posto all'attenzione di tutti per il suo gioco spumeggiante e per qualche elemento che ha mostrato ottime caratteristiche tecniche. Una squadra che si è subito inserita bene nel calcio che conta soprattutto grazie all'avvento sulla panchina dimRaffaele Palladino. Un ex genoano che in rossoblu ha saputo fare cose egregie. Sono state due le sue apparizioni con la casacca rossoblu. La prima tra il 2008 e il 2011 sotto la guida di mister Gasperini quando confezionò 6 reti nelle sue 58 presenze. Quindi dopo un periodo lontano dalla Liguria, vi tornò nella stagione 2017/2018 scendendo in campo solo in 16 occasioni senza mai segnare.

Il suo Monza in questo ultimo periodo ha perso un pochino dell'antico smalto se è vero che da due mesi non riesce più a vincere tra le mura amiche. L'ultimo successo risale all'8 ottobre quando si impose 3 a 0 alla Salernitana, dopo sono arrivati due pareggi e la sconfitta nell'ultimo turno contro la Juventus all'ultimo sussulto. Le avversarie hanno di fatto capito come gioca la squadra brianzola sfruttando soprattutto le due fasce per poi innescare al centro un Colpani che al momento è la vera rivelazione di questa squadra.

Andrea Colpani sta segnando con buona continuità, al momento è a quota 6;reti alle spalle dell'inarrivabile, almeno al momento, Lautaro Martinez e di alcuni bomber di razza. Arrivato dal Trapani nel 2020, si è imposto subito all''attenzione anche se solo in questo ultimo periodo ha iniziato a segnare con una certa regolarità.

Oltre al tecnico ci sono alcuni ex genoani. Uno fa la riserva di Di Gregorio. Si tratta di Eugenio Lamanna, cresciuto nelle giovanili rossoblu con 43 presenze tra il 2014 e il 2018.:In difesa c'è un altro giocatore passato da Genova, Armando Izzo, rossoblu nello stesso periodo del portiere con 98 gettoni staccati e due reti segnate. Fuori per infortunio potrebbe proprio contro la sua ex squadra tornare tra i convocati. Ex genoano pure Pedro Pereira, esterno di fascia, in Liguria nella stagione 2018/2019 con 32 presenze molte delle quali non da titolare.

PRECEDENTI - Sarà la prima volta che queste due squadre si affronteranno nella massima serie. D'altra parte i brianzoli sono saliti in serie A solamente lo scorso anno quando il Grifone si trovava in Serie B. L'ultimo incrocio tra le due squadre riporta alla mente uno storico 5 a 1 per il Grifone. Serie cadetta, stagione 2000/2001. A segno andarono Francioso. (tripletta) e doppietta di Carparelli, nel finale gol della bandiera segnata da Zanini. In Lombardia in Serie B lo score dice 3 vittorie Monza, 10 pareggi e ben 8 successi del Genoa. 


Altre notizie - Copertina
Altre notizie