L'avversario di turno, il Bologna: attenzione all'attempato Palacio

11.05.2021 11:20 di Franco Avanzini   Vedi letture

Rodrigo Palacio è il giocatore che ha la maggior esperienza nella fila del Bologna prossimo avversario del Genoa. Nell'ultimo turno casalingo l'ex genoano ha realizzato contro la Fiorentina addirittura una tripletta dimostrando che la voglia di reti nell'argentino non è assolutamente scemata. Al Genoa ha trascorso ottimi momenti culminati in quella famosa gara contro la Roma al Ferraris quando aiutò i compagni a ribaltare uno 0 a 3 che non prometteva nulla di buono. Detto questo col Grifone Palacio ha giocato 90 partite realizzando 35 reti tra 2009 e il 2012.

Parlando del Bologna era giusto iniziare con El Trenza, un attaccante che i tifosi genoani mai hanno dimenticato. E' chiaro però che i rossoblu emiliani abbiano altre qualità a partire dal tecnico Sinisa Mihajlovic, uno che assolutamente sa come caricare la squadra. Una compagine che non molla mai e certamente nulla regalerà al Grifone. Lo scorso anno, giusto per ricordare, superò un Lecce in piena lotta retrocessione senza alcun scrupolo nonostante non avesse nulla da giocarsi. detto questo è chiaro che le motivazioni del Genoa dovrebbero essere ben superiori rispetto a quelle degli avversari emiliani.

L'ultimo giocatore genoano ad essere passato al Bologna è il difensore Adama Soumaoro, francese, arcigno e bravo tecnicamente, che a Genova ha vestito la maglia del Grifone in otto circostanze realizzando una rete proprio al Dall'Ara contro l'attuale sua compagine. Importante nell'economia della squadra emiliana è Riccardo Orsolini, spesso bistrattato dallo stesso Mihajlovic che vorrebbe da lui prestazioni sempre eccelse. Quando si accende la luce, il giocatore tira fuori dal cilindro sempre prestazioni importanti e di gran spessore. 

Il Bologna ha un gioco sempre molto arioso e in attacco può diventare pericoloso con gli inserimenti dei centrocampisti mentre in difesa talvolta commette errori imperdonabili. Contro lo Spezia ad esempio ha saputo approfittare delle sbadataggini difensive dei liguri e di una linea della retroguardia molto alta. Sarà evidentemente importante non lasciare spazi ai giocatori avversari per non rischiare di andare sotto nel risultato.