Udinese-Genoa, le probabili formazioni: alla ricerca del modulo giusto

22.11.2020 10:00 di Franco Avanzini   Vedi letture

Ci sono momenti in cui occorre puntare su un modulo ed un undici di base sul quale lavorare. Ecco, il tecnico Rolando Maran sta cercando proprio questo. Sul modulo sembrerebbe aver puntato sull'Albero di Natale ovvero il 4-3-2-1 e sulla squadra base probabilmente ha trovato la sua squadra principale sul quale lavorare e far ruotare il resto della compagnia grazie anche alle cinque sostituzioni a gara che gli permettono di variare modulo ed interpreti sul terreno di gioco. 

Ad Udine sarà una gara da non sbagliare, almeno un punto occorre portarlo a casa. Sarebbe importante vincere per allungare sui diretti concorrenti e ritrovare un sorriso che manca dalla prima giornata di questo torneo. La difesa appare costituita con Biraschi a destra e Pellegrini a sinistra mentre in mezzo, non convocato Zapata al lavoro assieme agli altri convalescenti al Signorini, dovrebbero esserci l'ex Bologna Bani e Goldaniga. In mezzo al campo Rovella e Badelj sono praticamente certi del posto in squadra mentre il terzo potrebbe essere Behrami anche se merita attenzione pure Lerager. Davanti l'unica punta sarà Scamacca supportato dal duo formato da Zajc e Pandev. Questo il probabile schieramento iniziale:

Perin, Biraschi, Bani, Goldaniga, Pellegrini, Rovella, Badelj, Behrami (Lerager), Zajc, Pandev, Scamacca

Rolando Mandragora potrebbe trovare posto in squadra visto il suo ritorno in casa Udinese anche se quasi certamente lo farà a gara in corso. Il tecnico Gotti punta molto sull'attaccante Okaka e sul supporto di De Paul per ritrovare un successo che manca dalla quarta giornata. Probabilmente per rafforzare l'attacco sarà inserito Lasagna. Questa la squadra possibile schierata dai bianco-neri:

Musso, Samir, Nuytinck, Becao, Zeegelar, de Paul, Arslan, Pereyra, Stryger Larsen, Lasagna, Okaka