Genoa: Gilardino è fulcro del progetto

03.07.2024 19:00 di  Radazione Genoa News 1893   vedi letture

Sembra incredibile che al Genoa si parli per più di una stagione, alle volte è capitato per più di qualche mese, dello stesso allenatore. Eppure è così. Gilardino vuol dire anche questo: solidità e programmazione, in una parola: continuità.

Eppure dalla loro prima esperienza sembrava che i 777 Partners non avessero avuto un buon feeling con i mister anche se le scelte fatte erano state portate avanti fino allo stremo. Il credo degli americani è quello di valutare, ponderare e poi difendere a spada tratta quanto scelto. Così è successo per Shevchenko e poi con Blessin. Per l’ex attaccante azzurro non è servito; i risultati in serie B e serie A gli hanno dato ampiamente ragione.

Alla guida del Grifone quindi si trova saldamente  Alberto Gilardino, ragazzo che si è fatto in fretta, ha saputo sfruttare le opportunità che gli sono capitate creando inoltre un ambiente ideale nello spogliatoio. Sembra destinato a un futuro radioso e al momento se lo godono i tifosi rossoblù. Dall’allenatore ad interim di 18 mesi fa, il mister di Biella ha fatto notevoli passi avanti dimostrandosi di mentalità aperta. Cosa assolutamente apprezzata in società – bisogna sottolinearlo - è stata la sua bravura nel valorizzare il parco giocatori, aspetto di assoluto rilievo.

Qualche tifoso storce un po’ il naso perché difficilmente si è visto un Grifone arrembante e spumeggiante in fase offensiva. Ma Gila ha badato più che altro al sodo, avendo ragione in termini di punti. Su quello nessuno può dire nulla.

Adesso programmare la nuova stagione ha un sapore particolare per tutti. I tifosi sanno che c’è una continuità che può solo che giovare alla squadra, i giocatori sanno con chi avranno a che fare intermini di tecnica e tattica, la società conoscendo il mister può allestire al meglio la campagna acquisti.

Tutto ok quindi? Assolutamente no! Questo può essere un anno particolarmente insidioso, perché il Grifone da piacevole sorpresa deve essere in grado di confermare quanto dimostrato nella passata stagione e troverà di fronte squadre che lo considereranno differentemente.

Anche Gilardino dovrà crescere e dimostrare quanto il suo calcio fatto di intensità e compattezza possa rispondere alle contromisure degli avversari. Gila ha dimostrato di conoscere bene il calcio, da giocatore e adesso da allenatore. La sfida è lanciata.


Altre notizie - News
Il buongiorno21.07.2024 05:30
Il buongiorno
Il buongiorno20.07.2024 05:30
Il buongiorno
Il buongiorno19.07.2024 05:30
Il buongiorno
Il buongiorno18.07.2024 05:30
Il buongiorno
Il buongiorno17.07.2024 05:30
Il buongiorno
Il buongiorno16.07.2024 05:30
Il buongiorno
Il buongiorno15.07.2024 05:30
Il buongiorno
Il buongiorno14.07.2024 05:30
Il buongiorno
Il buongiorno13.07.2024 05:30
Il buongiorno
Il buongiorno12.07.2024 05:30
Il buongiorno
Altre notizie