Genoa pagelle, Sirigu e capitan Criscito i migliori, bene anche Kallon

21.09.2021 20:42 di Franco Avanzini   vedi letture

Queste le nostre pagelle dopo la gara odierna disputata al Dall'Ara contro il Bologna

SIRIGU voto 7.5: l'ultima parata è stata semplicemente strepitosa, ha salvato il risultato anche in altre circostanze. Una sicurezza!

BANI voto 6: prima gara stagionale col Genoa e buono l'apporto dato alla sua squadra, sempre attento (dal 35' s.t. Vanheusden voto 5: commette un fallo evidente cinturando Sansone per un rigore che poteva costare caro al Grifone)

MAKSIMOVIC voto 6.5: buona prestazione, dopo Vlahovic anche gli avanti felsinei combinano poco, sta entrando sempre più nei meccanismi rossoblu

CRISCITO voto 7: un pallone che pesava molto, un pallone che poteva mandare il Genoa all'inferno ma lui lo ha piazzato nella porta avversaria senza esitazioni dagli undici metri

CAMBIASO voto 6: buona la sua gara a spingere sulla destra ma pure a difendere su avversari che hanno provato a dargli fastidio (dal 35' s.t. Ghiglione voto s.v.)  

HERNANI voto 6: migliora rispetto all'ultima uscita, riesce a fare legna in mezzo al campo (dal 22' s.t. Pandev voto 5.5: non riesce a conquistare molti palloni, gira un po' a vuoto)

BADELJ voto 6: non si vede molto, non al massimo della forma ma comunque presente in mezzo al campo nel conquistare palloni

ROVELLA voto 6: disputa una buona gara correndo molto e venendosi a trovare talvolta a fianco di Destro. Il suo apporto si fa sentire (dal 1' s.t. Behrami voto 6: entra per frenare i centrocampisti avversari)

FARES voto 5.5: non si fa vedere molto in fase offensiva, poco cercato solo un tentativo di squillo nella ripresa (dal 14' s.t. Portanova voto 6: qualche buona uscita palla al piede)

KALLON voto 6.5: si da molto da fare e conquista molti falli in fase offensiva. Importante il suo ingresso in area sul finire di gara perché è su di lui che Bonifazi commette il fallo del rigore decisivo

DESTRO voto 6.5: primo tempo anonimo poi nella ripresa di testa pareggia e poco dopo avrebbe anche potuto segnare il raddoppio ma solo un super Skorupski gli nega la doppietta personale