Hellas Verona-Genoa la ripresa: gara che chiude la quarta giornata (live)

19.10.2020 21:44 di Franco Avanzini   Vedi letture

Finisce 0 a 0, un buon punto per il Genoa, un ritorno al calcio giocato davvero importante, un plauso a tutti i genoani scesi in campo

Sofferti gli ultimi minuti di gara con Kalinic che di testa la manda ampiamente a fondo campo

Quattro minuti di recupero

Al 43' tiro cross di Zaccagni bloccato da Perin

Molti i lanci lunghi da parte della squadra ospite

Ammonito Goldaniga per gioco falloso e giallo anche per il tecnico Maran per proteste

Un minuto dopo gran parata di Perin sul colpo di testa di Faraoni, questa l'azione più pericolosa del Verona

Al 38' Parigini crossa dalla sinistra, Scamacca di testa non perfetto

Salcedo e Zaccagni entrano per Tameze e Colley

Behrami, Steeve Ebongue e Parigini entra in campo per Badelj, Rovella e Pandev

Mezz'ora della ripresa passata e risultato sempre fermo sullo 0 a 0

Al 27' colpo di testa di Faraoni, sfera fuori un paio di metri

Tanti errori sui due fronti in mezzo al campo

Altro cambio genoano: Goldaniga per Bani

Dimarco va in campo per Empereur

Esce Shumorodov, va in campo Scamacca

Al 18' piazzato di Lazovic da fuori area, blocca la sfera Perin

Fuori Favilli dentro Kalinic

Genoa in difficoltà, maggior pressione da parte della squadra di casa

Al 12' Colley col sinistro calcia, Perin si allunga in angolo

Giallo a Radovanovic per gioco scorretto

Ammonito Tameze per proteste

Al 7' Ghiglione tiro cross dalla destra, Silvestri in tuffo ribatte il tiro

Un attimo dopo Colley da lontano calcia rasoterra ma centrale, il portiere del Genoa blocca facilmente a terra

Al 2' errore di Badelj che da via libera a Colley che serve Favilli, diagonale parato a terra da Perin 

Nessun cambio in campo, si parte per giocare gli ultimi 45 minuti di gara

Stanno tornando le squadre in campo per giocare la ripresa

Verona e Genoa torneranno in campo a breve per disputare il secondo tempo. Al momento il risultato è di 0 a 0. Poche occasioni sui due fronti, manovriera la squadra di casa, non male il Grifone anche se fatica ad alzare il baricentro. Si muove Shumorodov, anche se ancora manca ovviamente un po' di affiatamento con il compagno di reparto Pandev.