Brescia-Genoa, le probabili formazioni: qualche cambio in ogni reparto

27.06.2020 10:00 di Franco Avanzini   Vedi letture

Qualche cambio rispetto alla gara persa contro il Parma, il tecnico Davide Nicola lo farà. Intanto dovrà trovare chi inserire al posto di Criscito infortunato. Sull'out di sinistra potrebbe essere il momento di Antonio Barreca. Ma qualcosa potrebbe variare anche in attacco dove, contro gli emiliani, non molto è andato per il verso giusto. Andrea Favilli potrebbe sedersi in panchina ed al suo posto subentrare un Toni Sanabria tornato abile ed arruolato dopo il piccolo problema avuto nell'ultimo turno. 

Ma ci saranno presumibilmente altri cambi. Intanto dovrebbe uscire un Cristian Romero non al top della condizione ed ecco che, sulla linea dei difensori, potrebbe retrocedere Davide Biraschi. Così ecco che sull'out di destra tornare prepotentemente in auge Paolo Ghiglione, sicuramente uno dei migliori nella prima parte della stagione. In mezzo al campo Valon Behrami ritroverà un posto nell'undici di partenza sostituendo Cassata. In attacco la possibilità di vedere entrambe le maglie sulle spalle di altri protagonisti è reale. Iago Falque è stato di fatto l'unico contro il Parma ad avere messo in campo quel qualcosa in più mancato ai compagni ed ecco che potrebbe partire dal primo minuto. E' chiaro che le cinque possibili sostituzioni  aiutano il tecnico, nel caso, a variare quasi completamente la formazione sul terreno di gara. Questa la possibile formazione:

Perin, Biraschi, Soumaoro, Masiello, Ghiglione, Behrami, Schone, Sturaro, Barreca, Iago Falque, Sanabria

Balotelli non convocato dal tecnico Diego Lopez e quindi in attacco le Rondinelle del Brescia schiereranno in attacco il duo formato da Torregrossa e Donnarumma. Assenti gli infortunati Cistana, Chancellor e Bisoli. Papetti al centro della difesa mentre Zmrhal sarà il trequartista. Attenzione in mezzo al campo a Tonali vera mente di questa squadra. Possibile schieramento di inizio partita:

Joronen, Sabelli, Papetti, Mateiju, Semprimi, Bjarnason, Tonali, Dessena, Zmrhal, Torregrossa, Donnarumma