Genoa-Juventus, tre date da ricordare: nel 2019 l'ultima vittoria rossoblu

04.05.2022 10:00 di Franco Avanzini   vedi letture

Quasi una classica la prossima gara del Ferraris, Genoa-Juventus due società che hanno fatto la storia del calcio italiano. Per il Grifone l'ennesima possibile possibilità di conquistare tre punti che potrebbe riaccendere la flebilissima fiammella della speranza salvezza. Storicamente è sempre stata una partita interessante, raramente una delle due squadre ha prevalso nettamente e l'equilibrio, nonostante obiettivi sempre diversi tranne qualche eccezione, si è spesso palesato in campo. Ma ecco tre date che vogliamo porre alla vostra attenzione sperando, come sempre, che siano di buon auspicio per la gara che si giocherà venerdì sera.

26 Maggio 1991: è una stagione memorabile per il Genoa. La squadra allenata da mister Osvaldo Bagnoli conquista il quarto posto e l'ammissione all'allora Coppa UEFA. L'esaltazione è soprattutto il fatto di aver estromesso proprio gli juventini dalle coppe europee. In quel pomeriggio caldo di maggio, gli spalti sono gremiti e la voglia di "viaggiare" in Europa è tanta. Sulla panchina dei piemontesi c'era Gigi Maifredi. Nel primo tempo la sblocca Claudio Branco dopo 20 minuti, l'esaltazione massima arriva dopo sessanta secondi dall'inizio della ripresa con la rete realizzata da Tomas Skuhravy. Genoa in Europa, Juventus fuori. Una situazione che di fatto non capiterà più.

11 Aprile 2009: è la gara di Thiago Motta. Segnerà una doppietta in quella sfida. La prima rete con un tiro dal limire arrivato mentre l'arbitro stava fischiando un fallo a favore del Grifone, il centrocampista italo-brasiliano non ci pensò due volte tirando comunque, palla in fondo al sacco. E gol convalidato. Ma siccome la Juventus è la Juventus ecco che l'arbitro gli "donò" gentilmente un rigore che Del Piero trasformò per l'1 a 1. Era il 45esimo. Tre minuti di recupero e nell'ultimo dei tre stacco imperioso di Thiago Motta e sfera alle spalle di Buffon, nuovo vantaggio genoano. Nella ripresa Grifone che si difende con ordine sino al 39' quando Iaquinta trovava lo spiraglio giusto per battere Rubinho e regalare il momentaneo pareggio. Ma il genoa con un contropiede perfetto orchestrato da Marco Rossi, portò Palladino a realizzare il punto decisivo del 3 a 2 finale. 

17 Marzo 2019: è la data dell'ultima vittoria conquistata dal Genoa. Quella partita si chiude sul 2 a 0 peri rossoblu. A segnare la prima rete fu Stefano Sturaro che era da poco tornato in campo e segnò proprio alla sua ex squadra a diciotto minuti dalla fine dell'incontro. In porta nella Juventus c'era Mattia Perin. La squadra ospite tenterà di recuperare subendo però il raddoppio a otto minuti dal triplice fischio di chiusura con Goran Pandev. Dopo quel 2 a 0, le due squadre si incontreranno ancora in due circostanze con la Juventus sempre vittoriosa e sempre con il punteggio di 3 a 1.

Complessivamente le due squadre hanno incrociato i tacchetti al Ferraris in Serie A in 54 circostanze con 19 vittorie del Genoa, 24 della Juventus e 11 pareggi. Proprio il segno ics è quello che manca da più tempo, l'ultimo fu uno 0 a 0 del 2012. Nel mese di maggio le due squadre si sono affrontate in cinque occasioni con 4 vittorie genoane e una sola juventina.