Genoa, si parte per il secondo step del torneo sino alla prossima sosta

25.09.2022 11:00 di Franco Avanzini   vedi letture

Da domani testa alla prossima gara contro la Spal a Ferrara che si giocherà sabato con fischio d'inizio alle ore 14. Il Genoa si rivolge nuovamente al campionato per iniziare un secondo step di gare che porterà il campionato di Serie B sino alla disputa della 13esima giornata di andata prima della seconda sosta.

Sette gare nelle quali il Grifone dovrà dimostrare di aver compiuto nuovi passi in avanti per mettere un ennesimo mattoncino verso l'obiettivo che si è preposto ad inizio stagione. Avversarie toste, quelle che incontrerà, sia per forza propria ma anche perché contro i liguri tutte le compagini cercheranno di dare il 110 per cento in campo.

Dopo la partita di Ferrara contro una squadra tosta, enigmatica e sicuramente pericolosa soprattutto sul proprio campo di gara, al Ferraris arriverà il Cagliari in quello che è chiaramente definibile come un big match per la cadetteria. Derby tra rossoblu che vogliono primeggiare coi sardi partiti non al massimo ma che hanno certamente le cartucce giuste per potersi mettere in evidenza. 

Superato lo scoglio sardo ecco una trasferta lunga che porterà il Grifone a Cosenza. Sulla carta non un impegno improbo anche se giocare sui campi caldi del Sud Italia non è mai semplice; periodo di trasferte con la gara in Umbria contro la temuta Ternana, la settimana seguente, dove il Genoa potrebbe trovarsi contro un Favilli che ha iniziato bene il campionato segnando con buona continuità. La rivalità storica con i rosso-verdi poi potrebbe mettere altro pepe sulla partita.

Il 29 ottobre si tornerà a Genova per l'ennesimo scontro con una delle squadre che attualmente si trovano in vetta, il Brescia. Rondinelle che hanno posto le prime basi per disputare un campionato d'avanguardia; la settimana dopo altra gara interessante contro una compagine che punta alla promozione nella massima serie come la Reggina. Al Granillo la temperatura (non atmosferica, pensiamo noi) si rivelerà molto calda sia in campo che sugli spalti. Infine ecco il Como in Liguria, una delle formazione che probabilmente stanno deludendo maggiormente in questo avvio di campionato.

Abbiamo ripercorso quindi la seconda parte della stagione del Genoa prima dell'ennesima sosta che arriverà il 19 novembre. La speranza è che i rossoblu, nel cammino che dovranno effettuare, possano trovarsi ancora meglio piazzati per restare agganciati alle zone elevate della classifica per poi effettuare un primo strappo decisivo per poter così conquistare la promozione nella massima serie a fine stagione.