Genoa, voltare pagina per ritrovare il sorriso nella volata finale

26.06.2020 12:12 di Franco Avanzini   Vedi letture

Voltare pagina. Questo l'input dopo la gara persa malamente contro il Parma in vista della gara di domani a Brescia contro le rondinelle di mister Lopez. Non semplice, intendiamoci, perché la formazione vista contro i ducali ha palesato una condizione preoccupante.Gli avversari sembravano correre il doppio. E questo nonostante che la percentuale di possesso palla sa stata praticamente simile ma con una piccola grande differenza. 

Il Parma teneva palla e la verticalizzava cercando le punte e cercando la profondità; il Genoa la manteneva tra i piedi ma poi la faceva girare in orizzontale senza velocizzare la manovra e senza cercare principalmente le punte. A Brescia la musica dovrà cambiare anche perché la partita è di quelle da non sbagliare. Due successi consecutivi in trasferta, a Bologna prima e a San Siro casa Milan dopo, richiedono il tris. I tre punti avrebbero una doppia valenza: allontanare probabilmente quasi definitivamente il Brescia e soprattutto rimanere in linea di galleggiamento.

Ma, ripetiamo, occorrerà cambiar registro nonostante ci sia stato poco tempo per preparare questa delicata trasferta. E d'altra parte lo si sapeva con un calendario così colmo di impegni e soprattutto con impegni ravvicinati. Mister Nicola sta ricercando il Genoa che lasciò prima del lockdown, veloce, brillante e capace di ottenere risultati positivi contro molti avversari.

Domani ci potrebbero essere alcune variazioni nella formazione di partenza. Intanto Mimmo Criscito non sarà della sfida a causa dell'infortunio che lo ha mandato k.o. durante il match contro i ducali. Al suo posto potrebbe essere lanciato Antonio Barreca. In attacco invece Toni Sanabria morde il freno e sembrerebbe pronto al rientro dopo l'affaticamento che di fatto l'ha mandato in tribuna contro gli emiliani. Ad uscire in questo caso dovrebbe essere Favilli. Da verificare poi se proseguire sul modulo adottato contro i bianco-crociati oppure se variarlo. 

Tra la rifinitura odierna prima della partenza effettuata con la Freccia Rossoblu e il risveglio muscolare di domattina il tecnico genoano saprà certamente trovare le giuste risposte per presentare una squadra capace di tornare a sorridere dopo il brusco risveglio contro il Parma.