Genoa Frosinone: le pagelle. La sosta è risultata indigesta

30.03.2024 17:16 di Radazione Genoa News 1893   vedi letture

Martinez: 6,5

Non può nulla sul gol, compie due belle parate nel momento più difficile del Grifone.

Bani: 6,5

Partita difficile da interpretare, da semplice a complessa; da lavoro di costruzione a gran lavoro difensivo e di rottura.

Vogliacco: 6

Deve ancora masticare la Serie A per trovare sicurezza. Sbaglia poco ma non è il giocatore lucido dello scorso campionato.

Vasquez: 7

Nel primo tempo il più pericoloso dei suoi. Quando c’è da difendere lo fa con ordine, quando c’è da provare la sortita si butta in avanti senza paura.

Sabelli: 6

Meno lucido del solito, partita maschia sulla sua fascia. Accetta la sfida. Qualche volta la vince qualche volta la perde. Torsby: 6 prova a dare sostanza al centrocampo ma non incide particolarmente.

Frendrup: 7,5

Ok, il Genoa ha pareggiato e non giocato una splendida partita ma questo ragazzo era ovunque, ovunque!

Badelj: 5,5

Quando la squadra non gira è perché lui non riesce a farla giocare come dovrebbe. Meriti e demeriti in comune con tutti. Ankeye: 6 Si butta ma non ha molti palloni giocabili.

Messias: 7

Sontuosa prestazione e problemi fisici lasciati alle spalle. Non trova il gol ma lo sfiora con un gran tiro da lontano.

Spence: 5,5

In ombra rispetto alle ultime apparizioni, quando non gira la squadra è difficile fare una buona prestazione. Malinovskyi: sv la sua partita dura solo 15 minuti. Strootman: 6 solidità e ordine a centrocampo.

Gudmundsson: 6,5

Ha il merito di trovare il rigore e realizzarlo, qualche buono spunto ma lo smalto nazionale è un’altra cosa.

Retegui: 6

Non riesce a sfondare, esce per un infortunio alla caviglia. Haps: 5,5 Deve ritrovare la forma fisica giusta.

Gilardino: 6

Probabilmente sapeva che oggi la coperta era corta e che chi giocava non aveva la brillantezza che avrebbe potuto avere. La sosta non ha aiutato.


Altre notizie - Partita e pagelle
Altre notizie