Genoa pagelle, Strootman e Sabelli un gradino sopra a tutti

15.10.2022 16:25 di Franco Avanzini   vedi letture

Queste le nostre pagelle dopo la gara giocata a Cosenza dal Genoa

MARTINEZ voto 6.5: cade solo su rigore, per il resto non deve compiere grandissimi interventi, probabilmente il più interessante proprio ad inizio partita

SABELLI voto 7: uno stantuffo sulla destra, tante le discese, tanti i cross mandati a centro area; nella ripresa non si ferma proprio e nel finale è uno degli artefici capace di tenere sfera lontano dalla propria porta

DRAGUSIN voto 6.5: non lascia palloni giocabili agli avversari, tiene bene la zona di competenza e non lascia troppi spazi 

BANI voto 5.5: espulso per un doppio giallo, probabilmente il primo non ci stava mentre sul secondo il difensore genoano allargava troppo il braccio, purtroppo però era già stato sanzionato e quindi il rosso è apparso inevitabile

PAJAC voto 6: ha spinto ad intermittenza anche perché il Genoa ha giocato soprattutto a destra, nel finale comunque è stato uno dei giocatori che maggiormente ha tenuto il pallone lontano dalla propria area di rigore  

FRENDRUP voto 6: la sufficienza la merita sempre perché pur non vedendosi molto come oggi ha dato comunque il suo contributo in mezzo al campo

STROOTMAN voto 7: un gol strepitoso di sinistro, il primo con la casacca del Genoa. Il solito ruba palloni che al Grifone serve eccome per proseguire nella marcia dei liguri

JAGIELLO voto 6.5: buona predisposizione offensiva con un pallone indirizzato verso la porta subito dopo il gol del vantaggio deviato da Matosevic. Positiva la sua spinta assieme a Sabelli. Esce a causa dell'espulsione di Bani (dal 35' p.t. Ilsanker voto 6: non si vede molto e dal 31' s.t. Vogliacco voto 6.5: sfiora la rete di testa e di piede) 

ARAMU voto 5.5: non riesce a lanciare Coda e spesso perde i contrasti con gli avversari, deve ancora trovare la migliore forma, spesso gira a vuoto, va giustamente aspettato perché dai suoi piedi potranno in futuro arrivare assist interessanti (dal 22' s.t. Yalcin voto 6.5: esperienza a go go e predisposizione ad aiutare la squadra nei momenti di difficoltà)

GUDMUNDSSON voto 5.5: poche azioni offensive realmente pericolose, una palla non controllata in area avversaria che poteva diventare pericolosa per il portiere avversario e qualche tocco non felice (dal 31' s.t. Touré voto 6: fa legna sulla sinistra)

CODA voto 6: segna il rigore in maniera impeccabile anche se con un piccolo brivido, non riceve molti palloni e nella ripresa è costretto spesso a rientrare sulla tre-quarti per poterne vedere qualcuno (dal 22' s.t. Yeboah voto 6: si muove molto cercando di andare a lottare su tutti i palloni)