Juventus-Genoa, il secondo tempo della sfida piemontese (live)

11.04.2021 15:59 di Franco Avanzini   Vedi letture

Finisce la partita con la Juventus vittoriosa 3 a 1 sul Genoa

Poco dopo calcia da fuori Alex Sandro, ancora una deviazione con pallone di poco fuori

Al 93esimo McKennie calcia, Radovanovic ci mette il piede, sfera di poco sopra la traversa

Dybala e Ronaldo sfiorano il poker di testa

Quattro minuti di recupero

Al 40' Ghiglione al volo sull'uscita coi pugni da parte di Szczesny, palla fuori dallo specchio della porta

Rabiot lascia il campo ed al suo posto entra Ramsey

Ammonito Alex Sandro per un intervento scorretto

Juventus adesso che ha buon gioco contro una compagine che ha un uomo, il migliore dei suoi, in meno

Infortunio a Zappacosta che rimane a terra ed esce a farsi medicare a bordo campo, Genoa in dieci

Arthur sostituisce Federico Chiesa

GOOOLLL DELLA JUVENTUS  con McKennie al 24' che solo davanti alla porta non sbaglia e fa 3 a 1. Ghiglione a tenerlo in gioco

Melegoni sostituisce Scamacca

Morata e McKennie sostituiscono Morata e Kulusevski 

Escono Rovella e Pandev per Shomurodov per Zajc

Giallo per Criscito per gioco falloso

Chiesa in area cerca Morata non trovandolo, palla tra le braccia di Perin 

Due minuti dopo testa di Scamacca sul cross di Criscito, palla lontana dalla porta

Al 12' Ronaldo salta Masiello in area e calcia a giro, sfera di poco fuori

Un attimo dopo ancora Pjaca evita in area Chiellini ma calcia sopra la traversa

Al 10' Pjaca da fuori area, salva Szczesny in tuffo

Ammonito Rovella per una trattenuta a Chiesa

Replica la Juventus con Chiesa che calcia a giro, para Perin 

GOOOOLLLL DEL GENOA al 3' con Scamacca di testa sul cross di Rovella, 2 a 1

PARTITI!

Rientrano le squadre in questo istante, nel Genoa Ghiglione e Pjaca sono le novità; fuori Biraschi e Behrami; nella Juvetus Alex Sandro per Cuadrado

Juventus e Genoa torneranno in campo sul risultato di 2 a 0 per i padroni di casa. A segno sono andati in apertura Kulusevski e quindi Mrata. Solo una vera occasione per il Genoa con Scamacca che davanti a Szczesny al 45esimo non trova la porta ma subisce la deviazione del portiere polacco. Tante le parate invece da parte di Mattia Perin a tenere il risultato meno pesante.