Ballardini: "Un onore allenare il Genoa ma anche una bella responsabilità"

02.04.2021 13:51 di Franco Avanzini   vedi letture
Fonte: genoa channel

Genoa-Fiorentina si avvicina e puntualmente giungono le parole del tecnico Davide Ballardini rilasciate a Genoa Channel. Toscani che hanno cambiato mister: "Avranno certamente una spinta in più e nuove idee quando giunge un nuovo allenatore oltre ad una qualità che possono vantare nella loro rosa". Dieci gare in sette settimane: "Tutti i giochi sono aperti, nulla di scontato considerando la classifica. Tutto molto strano".

31 punti per il Genoa: "Noi siamo contenti e consapevoli per quello che è stato fatto. Siamo però consapevoli delle difficioltà che dovremo affrontare da qui in avanti". Quale errore grave si potrebbe commettere adesso: "Non aver capito questo che non puoi permetterti di essere così sereno. Non è così. Nel momento in cui ti sentiresti sereno rischi di prendere schiaffi anche forti".

Sulla strada fatta sino a questo momento: "Devo ringraziare i giocatori infinitamente ma, detto questo, vorrei ringraziarli a fine stagione. Vorrebbe dire aver fatto un'annata difficile da pensare". Fiorentina con grandi individualità: "La qualità della rosa è importante, hanno giocatori di straordinario valore e non pensavano di trovarsi a quel punto della classifica. Hanno dieci gare per dimostrare di non meritare quella classifica". 

Quanto possono incidere gli impegni con le Nazionali sui vari giocatori del Genoa? "Possono incidere anche se noi abbiamo dei giocatori che non si risparmiano. Arrivano, si mettono a posto e si fanno trovare subito pronti considerando le fatiche e i viaggi. Sono ragazzi seri e responsabili e sapranno farsi trovare pronti".

Contro la Fiorentina per Ballardini arrivano le 100 panchine rossoblu. Un traguardo per pochi allenatori, un motivo d'orgoglio ma non solo. Per Ballardini allenare la società più Antica d'Italia è anche: "Onore perchè allenare il Genoa è un enorme onore ma anche responsabilità perché ti senti molto responsabili, senti tutto l'affetto e l'amore che c'è attorno a questa squadra e anche t entri dentro a questi sentimenti che vivino attorno a questa compagine".