Inter-Genoa, il primo tempo della sfida del Meazza (live)

28.02.2021 14:55 di Franco Avanzini   Vedi letture

Finisce 1 a 0 per l'Inter il primo tempo col gol rapidissimo di Lukaku

Un minuto di recupero

Al 44' Darmian strappa palla a Czyborra converge verso sinistra e calcia in diagonale, palla fuori

Ammonito Strootman per gioco scorretto 

Il Toro interista ci prova ancora in giravolta ma è ancora bravo Perin 

Altri quattro minuto e al tiro va Lautaro a giro, para il numero uno del Genoa

Al 31' angolo per il Genoa, Handanovic non trattiene la sfera che arriva a Scamacca che calcia ma ancora il portiere devia

Quattro minuti dopo Lukaku scatta sulla sinistra, bruciando Radovanovic e calcia in diagonale. Perin bravo a deviare la sfera

Al 25' Lukaku di potenza, Perin ci mette i pugni e rinvia il pallone

Continua il giro palla dell'Inter che aspetta che il Grifone si alzi un po' per colpire

Interisti che attaccano da ogni parte del campo, Genoa che non riesce a fare due passaggi tranquilli in croce

Giallo a Zapata per gioco scorretto

Al 17' Barella calcia da fuori a giro e sfera che colpisce la base superiore della traversa

Di certo non semplice la gara per il Grifone costretto ad inseguire il risultato

Due minuti dopo Skriniar di testa trova l'opposizione della difesa genoana

Al 13' vicino al raddoppio Darmian che riceve palla da Lukaku, penetra in area e calcia bene, sfera di poco fuori alla destra di Perin

Uno squillo quello genoano perché quando la squadra di casa prende palla e attacca fa sempre molta paura per la velocità e per la precisione nei passaggi 

All'8' Scamacca dalla distanza chiama Handanovic alla parata a terra

Velocità interista con Lautaro in area cui non riesce per poco il cross basso per il buon intervento di Czyborra

Al 5' Brozovic lancia Lautaro che in velocità supera Radovanovic che rinviene e in qualche modo riesce ad impedire all'interista di andare in porta

GOOLLLL DELL'INTER dopo 34 secondi la coppia Lu-La fa subito gol con Lukaku che beffa Radovanovic e poi calcia perfettamente in diagonale, sfera sotto le gambe di Zapata e 1 a 0

Primo pallone per la squadra ligure, partiti!

Genoa in campo con la seconda casacca, quella bianca con la riga verticale rossoblu davanti; Inter invece con la terza maglia

Squadre che si sono riscaldate sul prato verde dello stadio milanese e a breve torneranno in campo per iniziare la sfida. Arbitrerà questa gara il signor Chiffi della sezione di Padova.

Un jolly: così potrebbe esser definita la sfida del Genoa a San Siro contro l'Inter, capolista della nostra Serie A. Una di quelle partite nella quale il Grifone ha tutto da guadagnare e nulla da perdere. Dopo sette risultati utili consecutivi giunge questa prima di tre sfide davvero impegnative. Dopo i nerazzurri, arriverà mercoledì sera il derby della Lanterna e quindi domenica all'ora di pranzo la trasferta in casa della Roma. Ma adesso c'è da pensare a questo incontro. Il Genoa a San Siro ha una tradizione notevolmente negativa: nelle ultime due partite ha incassato ben nove reti senza segnarne. L'ultima rete, di Armando Izzo, in una sconfitta per 3 a 1 è datata gennaio 2015. Addirittura per trovare almeno un pareggio occorre tornare indietro sino al 22 dicembre 2012.