Monza e Genoa accumunate da un messaggio a favore dei Diritti Umani

09.12.2023 13:23 di Franco Avanzini   vedi letture

“Al cospetto dei diritti umani siamo tutti uguali” . E' il messaggio che accompagna la 75esima Giornata Mondiale dei Diritti Umani. Un messaggio che sia il Monza che il Genoa lanceranno nei momenti precedenti l'inizio della gara che ricordiamo sarà giocata domani con inizio alle ore 15. L'iniziativa promossa dal match sponsor di giornata Pulsee Luce e Gas, brand full digital per le utenze domestiche di Axpo Italia nonché sponsor presente sulle maglie di entrambi i club, sarà unica nel loro genere: le due squadre infatti entreranno in campo con l'identica felpa addosso ad ogni giocatore promuovendo il messaggio di unione, uguaglianza e difesa dei diritti umani.

Al progetto “Field For Rights” hanno aderito le due società e i relativi sponsor tecnici di maglia. Un modo per accomunare le due formazioni in un'unica squadra in lotta a favore dei Diritti Umani. La felpa in edizione limitata che accomuna le due squadre, vede impressa su ciascuna delle 22 maglie dei calciatori altrettante parole riprese dalla Dichiarazione dei Diritti Umani approvata dall’ONU nel 1948 per dare ancora più forza al messaggio di compattezza in una giornata così importante.

 “Siamo abituati a vedere lo sport, e in particolare il calcio, come grande strumento di aggregazione e nei suoi aspetti più competitivi e campanilistici” commenta Alicia Lubrani, Chief Marketing Officer & Country Corporate Communication Director di Axpo Italia “Questa volta, in un’occasione del tutto speciale e grazie alla collaborazione delle due società cui ci lega un rapporto che va oltre la semplice sponsorizzazione, abbiamo voluto superare il concetto di competizione e ricordare che ci sono cose rispetto alle quali è indispensabile stare tutti dalla stessa parte. La maglia è un simbolo, uno dei più riconosciuti e rappresentativi del calcio. Vogliamo che questa esperienza, anche rispetto alle attuali tensioni geopolitiche che ci preoccupano, porti all’attenzione un messaggio di vicinanza, impegno condiviso e partecipazione attiva. Solo insieme possiamo fare la differenza nel sensibilizzare un pubblico, quello che segue lo sport, così numeroso, attento, entusiasta e recettivo”.

Questo quanto affermato da Adriano Galliani, Vicepresidente Vicario e Amministratore Delegato dell'AC Monza: "Ringraziamo lo sponsor Pulsee Luce e Gas per averci proposto questa iniziativa unica nel suo genere. Far entrare le due squadre in campo indossando la stessa felpa è un gesto di grande impatto e molto significativo perché quando si parla di diritti umani siamo tutti un’unica squadra. Vedere i nostri sponsor condividere gli stessi valori che contraddistinguono il nostro Club è per noi motivo di grande orgoglio”.

Per il Genoacfc è intervenuto invece il presidente Alberto Zangrillo che ha affermato: “Siamo felici di accendere i riflettori, insieme a Pulsee e AC Monza, sul principio, sempre attuale e centrale, del rispetto dei diritti fondamentali dell’uomo. Questa campagna valoriale, all’interno della vetrina simbolica della Serie A Tim, chiama tutti all’impegno e alla necessità di adoperarsi contro le diseguaglianze sociali e le discriminazioni, nel rispetto di ideali inalienabili. Un grazie sentito a Pulsee per aver dato luce ed energia al progetto”.

Le 22 maglie con le quali i calciatori entreranno in campo saranno poi vendute all'asta tramite la piattaforma dell'ente no profit LIVE Charity  ed il ricavato delle vendite collaborerà ad uno dei progetti che attualmente LIVE Charity sta portando avanti ovvero “Cuore Batticuore – Italia Cardioprotetta”. L’iniziativa prevede la donazione di defibrillatori a Istituti Scolastici, Comuni ed Associazioni Sportive e, in 15 anni di attività, ha già consentito di consegnare 251 apparecchi salvavita in varie realtà d’Italia.


Altre notizie - Copertina
Altre notizie