Quote vittoria Champions League: le previsioni sulle italiane

03.10.2023 17:14 di  Carlo Dellacasa   vedi letture

La prima partita di Champions ha mostrato subito di che pasta sono fatte le contendenti al 69° titolo della storia della competizione. Napoli, Inter, Milan e Lazio sono le italiane chiamate a dare il massimo, per loro e per l’intera Serie A. Dalla prossima stagione, infatti, cambierà il format dopo più di trent’anni dall’ultima modifica, introducendo diverse novità davvero interessanti. Tra queste, ci sarà anche la possibilità, per la federazione piazzata al primo o secondo posto nel ranking per club, di avere uno slot extra oltre quello già stabilito dal classico ranking Uefa. Ciò significa, quindi, portare cinque squadre nella prossima Champions League 2024-25.

Per intenderci, se questa modifica fosse stata introdotta lo scorso anno, grazie alle tre italiane arrivate nelle tre finali europee, il Milan semifinalista e il Napoli arrivato ai quarti di finale, già da quest’anno avremmo potuto portare la nostra quinta classificata in Champions. Dunque, per tornare alla stagione in corso, è quantomai importante riuscire a spingersi più avanti possibile, non solo nella coppa più importante, ma in tutte le competizioni europee per club. Quali sono però le reali possibilità per le nostre squadre di riuscire a bissare le conquiste della scorsa stagione e, possibilmente, fare anche meglio?

Per fare delle previsioni il più accurate possibili sulle nostre squadre ci faremo aiutare dai siti scommesse, sempre aggiornati e quantomai veritieri riguardo le reali possibilità di successo. Partiamo dalle quote Snai Champions League, che ad oggi vedono nel Manchester City la grande favorita per la vittoria finale. La squadra di Guardiola viene bancata a 3.25 e sembra sia la squadra ad avere maggiori probabilità di successo rispetto alle contendenti.

Bayern Monaco, Real Madrid, Arsenal, Barcellona e PSG seguono a una certa distanza, con quote che sono, rispettivamente, pari a 6.00, 8.00, 9.00, 10 e 12 volte la puntata iniziale. Per quanto riguarda le italiane, invece, la prima che troviamo è l’Inter bancata a 20, appena prima dell’Atletico Madrid offerto a 25 e prima ancora di Napoli e Milan, entrambe offerte a 33. La Lazio chiude il gruppo delle italiane con un improbabile 100.

A voler fare un mero calcolo matematico, la percentuale offerta da Snai per la vittoria dei nerazzurri è pari al 5%, poca cosa se paragonato al 30,7% del City. Sappiamo, però, che la realtà del campo è tutt’altra cosa. Nessuno si sarebbe aspettato di vedere 3 italiane su 8 ai quarti di finale, tantomeno 2 su 4 in semifinale. Per non parlare dell’Inter in finale che, tutto sommato, a tratti ha anche dimostrato di potersela giocare ad armi pari. Dunque, anche quest’anno le possibilità di ottenere un successo ci sono. Inter, Napoli e Lazio hanno ottime probabilità di superare la prima fase a gironi, ed anche il Milan, giocando al meglio le proprie carte, potrebbe passare indenne il temibile Gruppo F.

Anche il noto sito scommesse William Hill concorda con le previsioni di Snai, ma offre l’Inter a 26 sul mercato Antepost/Vincente Champions, offrendo la stessa quota del Napoli. Molto simile la quotazione del Milan (34), mentre ci stupisce vedere la Lazio bancata a 51. Difficile immaginare i biancocelesti sul tetto d’Europa, ma già i quarti di finale potrebbero essere un traguardo niente male.

Eurobet, invece, riposta i laziali nella seconda metà del tabellone, offrendo la vittoria a 101 volte la posta. Meglio, invece, la quota del Milan, che viene bancato a 31, mentre Inter e Napoli vengono offerti entrambi a 23. Chiudiamo con il sito scommesse Goldbet, che al pari di Snai propone l’Inter a 20 e lo paragona al Napoli, offerto alla stessa quota. Meno chance per il Milan, bancato a 40 come il Borussia Dortmund, mentre la Lazio viene offerta a 75.

Alla luce di questi dati, e praticamente all’inizio della fase a gironi, ci sembra prematuro fare una previsione sull’andamento delle italiane in Champions League. L’auspicio è che riescano tutte a superare almeno la prima fase e, magari aiutate dalla sorte, a capitare in abbinamento a squadre più abbordabili, così da raggiungere almeno i quarti di finale. Da lì in poi ogni partita è una battaglia a parte, dove chiunque può uscirne vinto o vincitore.


Altre notizie - News
Il buongiorno25.07.2024 05:30
Il buongiorno
Il buongiorno24.07.2024 05:30
Il buongiorno
Allenatore di calcio: ecco qual è il percorso che devi seguire23.07.2024 14:35
Allenatore di calcio: ecco qual è il percorso che devi...
Il buongiorno23.07.2024 05:30
Il buongiorno
Il buongiorno22.07.2024 05:30
Il buongiorno
Il buongiorno21.07.2024 05:30
Il buongiorno
Il buongiorno20.07.2024 05:30
Il buongiorno
Il buongiorno19.07.2024 05:30
Il buongiorno
Il buongiorno18.07.2024 05:30
Il buongiorno
Il buongiorno17.07.2024 05:30
Il buongiorno
Altre notizie