Genoa-Spezia, il primo tempo della gara del Ferraris (live)

24.04.2021 14:55 di Franco Avanzini   vedi letture

Si chiude il primo tempo sul nulla di fatto

Gara comandata dal Genoa ma risultato ancora che non si sblocca

Giallo per Nzola per una manata sul volto di Biraschi

Ammonito Pandev per gioco scorretto 

Non è gol si resta 0 a 0

Attenzione, arbitro richiamato al Var

GOOOOLLLL DEL GENOAAA lo segna Pandev che tocca la palla in porta dopo una presa errata di Provedel sul cross di Zappacosta, 1 a 0

Al 28' Zappacosta da fuori area, coi pugni a terra ribatte Provedel

Dopo un avvio al fulmicotone la gara ha visto abbassati i ritmi

Al 21' tiro fuori dalla distanza di Bastoni

Ammonito Criscito per gioco falloso

Al 15' Pjaca per Pandev che non controlla a pochi passi dalla porta

Poco dopo scivola in area Provedel ma Destro non ne approfitta

Sei minuti dopo ancora l'attaccante rossoblu al tiro in diagonale, para a atterra Provede.

Al 4' prima occasione sulla testa di Destro con palla di poco sopra la traversa

Subito ammonito Terzi per gioco falloso

Partiti!

Il primo pallone della sfida è  del Genoa

In completo celeste lo Spezia, ovviamente con la divisa rossoblu a quarti il Grifone

In campo i giocatori che andranno in panchina, quindi la terna arbitrale, poi lo Spezia e infine i padroni di casa

Squadre che hanno effettuato il riscaldamento sul prato erboso dello stadio marassino. Arbitrerà la partita il signor Manganiello della sezione di Pinerolo. 

Prima della sfida è stato premiato Mattia Perin con una maglia celebrativa per le 200 partite giocate in rossoblu, traguardo raggiunto con la gara contro il Benevento

Secondo scontro salvezza consecutivo per il Genoa che ospita lo Spezia per la prima volta in Serie A. Un derby ligure che all'andata vide il successo dei genovesi per 2 a 1, a Nzola risposero infatti Destro e un rigore di Criscito. Squadre appaiate in graduatoria a quota 32 dopo due pareggi interni: i rossoblu hanno fatto 2 a 2 contro il Benevento mentre le Aquile hanno frenato la marcia della capolista Inter bloccandola sull'1 a 1.