Genoa, Retegui in campo, Gudmundsson e Messias faranno staffetta?

10.12.2023 10:00 di Franco Avanzini   vedi letture

Infermeria quasi svuotata dove è rimasto il solo Strootman, Malinovskyi squalificato, alla fine saranno queste due le uniche assenze nel Genoa che gioca questo pomeriggio a Monza contro la formazione dell'ex genoano Raffaele Palladino. Qualche dubbio per mister Gilardino c'è eccome. In difesa Bani dall'inizio oppure mantenendo lo stesso trio formato da De Winter, Dragusin e Vasquez? Con l'ingresso del vice-capitano uscirebbe evidentemente il giovane belga.

In mezzo al campo la situazione non sembra dover cambiare con Sabelli sulla fascia a destra e Haps sulla sinistra. In mezzo Badelj e Frendrup certi del posto mentre la terza maglia disponibile otrebbe finire sulle spalle di Thorsby, giocatore quest'ultimo che il tecnico genoano vuole di fatto rilanciare dopo una prestazione non certo eccelsa in Coppa Italia contro la Lazio. Ma attenzione che potrebbe esserci anche una opportunità per Kutlu.

In attacco Retegui, dopo l'oltre un'ora giocata nella Capitale, partirà ancora dal primo minuto. L'italo-argentino a Roma è stato praticamente l'unico a concludere verso la porta con una certa insistenza. Dai suoi piedi si attendono le reti per lanciare il grifone in una posizione più tranquilla. Il compagno di reparto potrebbe arrivare da una staffetta, Gudmundsson ha recuperato ma non avrà certamente i 90 minuti nelle gambe, Messias ha fatto una settimana di allenamenti e merita un posto in campo.

MONZA - In attacco ci sarà Colombo assieme a Mota Carvalho e Colpani che sono i punti fissi di questa squadra. Mister Palladino affiderà la fascia sinistra a Ciurria con spostamento del greco Kyriakopoulis a destra. La cerniera centrale del campo affidata all'esperienza di Pessina ed a quella di Gagliardini. Difesa a tre con D'Ambrosio a destra, Pablo Marì al centro e Caldirola a sinistra. 

Questi i due probabili schieramenti

MONZA: Di Gregorio, D'Ambrosio, Pablo Marì, Caldirola, Kyriakopoulis, Pessina, Gagliardini, Ciurria, Dani Mota, Colpani., Colombo

GENOA: Martinez, De Winter (Bani), Dragusin, Vasquez, Sabelli, Frendrup, Badelj, Thorsby (Kutlu), Haps, Messias (Gudmundsson), Retegui


Altre notizie - Copertina
Altre notizie