Davide Nicola: "Non dobbiamo rammaricarci ma guardare subito avanti"

24.06.2020 00:24 di Franco Avanzini   Vedi letture
Fonte: DAZN

Queste le parole del tecnico del Genoa Davide Nicola al termine della sfida persa dalla sua squadra contro il Parma: "E' stata una partita particolarmente strana per noi, era la prima gara dopo la sosta. Abbiamo avuto possesso palla ma lo abbiamo avuto in maniera sterile, non attaccavamo gli spazi, ci siamo allungati in diverse occasioni, non riuscivamo ad essere aggressivi come volevamo. Il Parma è riuscito ad impostare subito la partita nella sua maniera congeniale. Mi sarebbe potuto vedere cosa avremmo potuto fare in caso di pareggio, se avesse cambiato l'inerzia della gara. Non siamo stati ordinati e compatti; è mancato il gioco in verticale. Abbiamo cercato di cambiare qualcosa ma non abbiamo trovato varchi necessari e non abbiamo sfruttare le nostre caratteristiche".

Si volta subito pagina: "Non c'è tempo per rammaricarci troppo; dobbiamo però valutare velocemente quanto c'è da migliorare perché tra pochi giorni torneremo in campo". La reazione però c'è stata: "Certo, abbiamo reagito subito anche sul primo gol subito ma la gara dice che non siamo stati abili ad attaccare gli spazi. La gara di stasera ci deve dare la consapevolezza in cosa migliorare".  Ora come si deve lavorare per tornare in campo tra pochi giorni? "Stiamo cercando di lavorare per riprendere quanto dimostrato. Non guardiamo indietro, abbiamo undici gare per centrare il nostro obiettivo. Abbiamo avuto le risposte su cosa e dove dobbiamo migliorare e dobbiamo farlo velocemente". Condizioni di Criscito e Sanabria: "Criscito vedremo cosa ha avuto. Sanabria invece nulla di preoccupante, abbiamo preferito non rischiarlo"