Genoa-Sassuolo, ecco tre date da ricordare della prossima sfida

13.10.2021 10:15 di Franco Avanzini   vedi letture

Si torna in campo dopo la sosta per le varie Nazionali con l'Italia giunta terza nella Nations League grazie alla vittoria sul Belgio ed il campionato propone per il Genoa la gara casalinga contro gli emiliani del Sassuolo. Si giocherà domenica alla canonica ora delle 15. Eco tre date da ricordare per questa sfida che può contare, in Serie A, solamente di 8 precedenti.

06 gennaio 2014: è il primo match in assoluto nella massima serie. La prima volta che la simpatica squadra nero-verde calca il prato verde del Ferraris in Serie A. E' il Genoa di mister Gasperini, è una squadra che in attacco può contare sul duo Konaté-Gilardino. La partita si decide nel primo tempo quando segnano prima proprio l'attaccante Gilardino su rigore e poi Bertolacci. Nel finale di sfida ancora un penalty per il Grifone ma questa volta Gilardino si farà parare la conclusione dal portiere Pegolo. Tra gli emiliani in campo pure quel Berardi ancora presente nella formazione attuale.

18 gennaio 2015: anno numero due per il Sassuolo in Serie A con la gara di Marassi pirotecnica. E' la sfida con la maggior numero di reti realizzate. La partita infatti si chiuderà sul pareggio, 3 a 3. Le emozioni partono già nel primo tempo con un botta e risposta tra Berardi su rigore al 19' e Iago Falche sei minuti dopo. La ripresa ancora più spettacolare. Missiroli fa gol e replica subito Fetfatzidis per il 2 a 2. La squadra ospite ha la forza ancora per segnare una rete portandosi per la terza volta in vantaggio. A segnare è ancora Berardi. La partita sembra chiudersi così ma proprio all'ultima azione l'arbitro di turno fischia un rigore al Genoa che viene trasformato con freddezza dal greco Fetfatzidis. Alla fine il punto di fatto non accontenta nessuna delle due squadre.

05 gennaio 2020: due stagioni giunge l'ultima vittoria dei padroni di casa. Il Genoa fa sua la contesa 2 a 1. Anche in questa circostanza saranno gli ultimi minuti a decidere la sfida. Calcio di rigore realizzato da capitan Criscito al 29' e quattro minuti dopo immediato pareggio di Pedro Obiang. Per vedere il gol partita genoano occorre attendere il 41esimo della ripresa. A segnare è Goran Pandev. Il Sassuolo cerca il pareggio che non arriverà ma per Berardi giungerà al settimo minuto di recupero il cartellino rosso. Curiosità: è la prima gara per il tecnico Davide Nicola sulla panchina genoana dopo che alla guida si erano alternati prima Andreazzoli e quindi Thiago Motta.