Il buongiorno

28.04.2021 05:30 di GianPiero Gallotti   Vedi letture

Mercoledì 28 Aprile 2021

Il sole sorge alle 6,16 e tramonta alle 20,26

Il Santo del giorno:

Santa Valeria, San Pietro Chanel

Il meteo:

Sintesi:

Giornata spiccatamente variabile / incerta; si presenterà abbastanza soleggiata sulla costa, mentre avremo irregolari coperture e qualche pioggia localizzata sull'entroterra. Irregolari coperture e qualche apertura sul basso Piemonte. Non è totalmente da escludere qualche locale fenomeno instabile sul levante sempre al mattino.

Pomeriggio relativamente tranquillo, ma dal tardo pomeriggio / serata aumento della nuvolosità da ponente con fenomeni sparsi serali / notturni in estensione alle altre aree.

Dettaglio:

Notte ancora piuttosto coperta ovunque.

Mattinata che vedrà un graduale miglioramento delle condizioni del cielo, soprattutto sulla costa Ligure, cielo che si farà variabile, sole che si alternerà a temporanea nuvolosità sparsa. Le condizione resteranno in ogni caso estremamente dinamiche ed incerte.

Irregolari coperture interne associate a qualche piovasco localizzato. Irregolari coperture / decisa variabilità sul Piemonte. Non escludiamo qualche fenomeno tra le Cinque Terre e lo spezzino.

Pomeriggio simile alla mattinata, ma con cielo che si farà localmente poco nuvoloso / variabile su parte della costa, coperture e qualche pioggia sui settori interni della regione. Irregolari coperture sul basso Piemonte. Dal tardo pomeriggio, ma soprattutto dalla serata nuovo possibile peggioramento dai settori occidentali con prime piogge serali / notturne a partire dall'imperiese.

Temperature: stazionarie le minime, in lieve aumento le massime.

Vento moderato da nord / nord est. In rotazione da sud al pomeriggio.

Mare mosso.

Temperatura minima:  11°

Temperatura massima:  18°

Tendenza per giovedì:

Un'altra giornata instabile e piovosa su Liguria e Piemonte. Possibile deciso peggioramento pomeridiano a partire dai settori occidentali.

(www.meteolanterna.net)

La frase del giorno:

Se volete essere creativi, rimanete in parte bambini, con la creatività e la fantasia che contraddistingue i bambini prima che siano deformati dalla società degli adulti.

(Jean Piaget - Psicologo, biologo, pedagogista e filosofo svizzero - Neuchâtel, 9 agosto 1896 – Ginevra, 16 settembre 1980)

Un po' di buonumore  :-)  :

Un signore incitato dalla moglie per comprare una nuova macchina, si reca in concessionaria.
Vorrei comprare un'auto, sa a mia moglie piace piccola, ma che possa raggiungere facilmente anche la casa in montagna, quindi mi ha detto di prendere una 4x4.
Ottima scelta, dice il concessionario, la 4x4 è piccola, maneggevole, consuma poco e per percorrere strade di montagna è perfetta.
Si pensavo anch'io, dice l'uomo, ma ho un problema: sono due giorni che cerco di misurare il garage, ma non c'è niente da fare è solo 4x3, non la posso comprare!

Canzonando:

Quante volte ci sarà capitato di ascoltare una canzone distrattamente, apprezzandone la melodia ma senza soffermarci a riflettere sul testo.

A volte le canzoni sono semplicemente strofe orecchiabili senza particolari significati, ma molto spesso invece in una canzone si nascondono grandi emozioni e magari anche piccoli insegnamenti. O comunque qualcosa su cui riflettere.

Ci piace dunque pubblicare i testi di canzoni che hanno fatto la storia della musica, ma non solo. Se la cosa sarà di vostro gradimento ve ne proporremo quasi giornalmente anche altre, magari meno conosciute ma comunque meritevoli di attenzione.

A volte, leggendo solo il testo senza l'accompagnamento della musica, si possono cogliere sfumature di un brano che forse, pur conoscendolo, ci eravamo invece persi.

E magari è anche un'occasione per ricordare un brano dimenticato o per scoprirne uno mai conosciuto.

Se vi piace questo nostra piccola iniziativa magari fatecelo sapere lasciandoci un like o anche un commento sull'articolo nella nostra pagina Facebook. Ci farebbe piacere conoscere il vostro gradimento o meno su questa piccola nuova appendice che abbiamo deciso di inserire. Grazie.

Il brano che vi proponiamo oggi è una bella canzone dei Litfiba, a tema nativi americani.

Se volete potete poi ascoltare questo ottimo brano cliccando sul titolo che trovate in fondo dopo il testo.

Buona lettura ... e buon ascolto.

Tex (Litfiba - Dall'album "Litfiba 3" del 1988)

Sulla strada ci sono solo io
Circondato dal deserto attorno a me
Il silenzio taglia tutta la citta'
Grande spirito mi chiama dal falo'
Oh, ma cosa dici?
La vostra liberta'
Oh, che cazzo dici
Noi ce l' avevamo gia'
Giorno e notte, notte e giorno senza via
La mia gente e' come un' aquila senz' ali
Tu cavalca, cavalca mio cow-boy
Che la terra tanto ce la rubi a noi
Ah, che cazzo dici
La vostra liberta'
Oh, ma cosa dici?
Noi ce l' avevamo gia'
Non voglio piu' amici, voglio solo nemici
Non voglio piu' amici, voglio solo nemici
Basta le vostre bugie
Tu cavalca, cavalca mio cow-boy
Che la terra tanto ce la fotti a noi
Ah, che cazzo dici
La vostra liberta'
Oh, ma cosa dici?
Noi ce l' avevamo gia'
Non voglio piu' amici, voglio solo nemici
Non voglio piu' amici, voglio solo nemici
Basta le vostre bugie
Tu cavalca, tu cavalca
Yeah...

Tex

Buona giornata a tutti.

Gip