Genoa, si avvicina il ritorno alle partite, prima la Coppa poi il campionato

08.01.2023 10:04 di Franco Avanzini   vedi letture

Ultima settimana di sosta del campionato, dalla prossima torneranno le gare valide per il campionato di Serie B. Genoa al lavoro al Centro Sportivo Signorini in attesa dei prossimi impegni. Il primo di questi è l'ottavo di finale di Coppa Italia Frecciarossa contro la Roma. La gara si giocherà all'Olimpico il prossimo 12 gennaio alle ore 21. Sulla carta un impegno proibitivo ma il tecnico Gilardino tiene a questa sfida e magari vorrebbe fare lo sgambetto ai lupacchiotti. 

E' chiaro però che la partita più importante sarà quella che si giocherà al Ferraris con fischio di inizio alle ore 18.45 nella giornata di lunedì 16 gennaio contro il Venezia. Prima giornata di ritorno per un girone discendente che dovrà regalare emozioni e gioie al popolo genoano. La squadra è conscia dell'obiettivo sventolato da più parti ad inizio stagione e che è al momento ad un passo.

Tre punti dalla seconda piazza, sei dalla capolista dividono il Genoa dalla Serie A diretta. Una distanza non incolmabile come dimostrato dalla stessa truppa rossoblu sia contro la prima della classe Frosinone che in terra pugliese a Bari. Una squadra, quella ligure, che ha collezionato due importanti successi giocando altrettante buone gare.

E il mercato promette altri colpi interessanti dopo gli arrivi di Matturro e Criscito. La società si muove tranquillamente senza affrettare i colpi proprio per non sbagliare. I nomi avvicinati alla compagine di mister Gilardino si conoscono quasi a menadito anche se giornalmente qualcun altro si aggiunge. C'è poi la questione Coda. Il tecnico lo vuole con se sino alla conclusione della stagione  e probabilmente sarà accontentato. D'altra parte il centravanti quasi sempre ha fatto le cose migliori nella seconda parte della stagione. E i suoi gol serviranno per aiutare il Grifone a centrare la scalata. 

Di certo niente sarà lasciato al caso per regalare, entro la fine del mese di gennaio, ai tifosi una rosa maggiormente competitiva e con le carte in regola per andarsi a prendere una delle due prime piazze.