Lega Serie A venerdì convocata d'urgenza una assemblea

01.04.2020 10:00 di Franco Avanzini   Vedi letture

Si stringe il cerchio e si cerca di arrivare ad una logica soluzione per quanto riguarda il campionato di Serie A. La Lega ha deciso di convocare per venerdì alle ore 15 una importante assemblea durante la quale saranno toccati un paio di argomenti.

Intanto all'ordine del giorno ci sarà il discorso inerente gli stipendi dei calciatori e la sospensione degli stessi in questo periodo di inattività di tutte le discipline sportive anche perché non è stato trovato un accordo nell'incontro che c'è stato tra la Lega e l'Associazione Italiana Calciatori. Il punto cruciale riguarda il pagamento del mese di marzo. Secondo quanto riportato da Sky Sport infatti il terzo mese dell'anno andrebbe pagato entro il 20 aprile. Trascorsi 20 giorni il calciatore mediante una lettera raccomandata inviata alla società chiedendo la messa in mora. Se il pagamento della mensilità non avvenisse entro il 30 maggio, il giocatore potrebbe svincolarsi. L'AIC ha fatto richiesta che questa data venga sposta a fine giugno mentre la Lega vorrebbe che non venisse proprio pagato o stipendio di marzo.

Altro importante nodo che sarà toccato riguarda invece l'aggiornamento sul calendario per fare in modo di portare a termine l'annata 2019/2020 sospesa a causa della pandemia di Coronavirus. Anche su questo punto, come si sa, le società sono divise tra quelle che vorrebbero ritornare in cmapo e quelle che invece pensano che la stagione debba ritenersi conclusa nel momento della sospensione.