L'avversario di turno, l'Inter: tanto entusiasmo con la coppia gol Lu-La

24.02.2021 11:45 di Franco Avanzini   Vedi letture

Vola l’Inter in vetta alla classifica e il successo nel derby della Madonnina ha messo in chiaro chi, al momento, sia la squadra più forte del campionato. Affrontarla in questo momento non sarà impresa semplice per il Genoa. Di fatto parliamo di una gara che dovrebbe essere a senso unico, senza mezzi termini.

Dal portiere Handanovic, autore di tre interventi strepitosi contro il Milan, passando per l’esterno Perisic che è tornato su livelli importanti dopo un periodo di appannamento sino ovviamente alla coppia Lukaku-Lautaro Martinez che in attacco si intendono alla perfezione: il primo è la potenza ed il secondo la scaltrezza e la velocità. La cosiddetta Lu-La funziona a meraviglia e sta lanciando la formazione nerazzurra verso un titolo che manca da moltissimi anni.

E poi in panchina c’è Antonio Conte che non sarà simpatico a tutti ma che sa come gestire i momenti di euforia e quelli meno buoni. Un tecnico prepara che ha grande ambizioni e la voglia di vincere senza mezzi termini. Superati alcuni momenti negativi sta lanciando l’Inter verso la conquista dello Scudetto. Conte a ricreato una voglia di vittoria nell’ambiente interista che mancava da un po’ di stagioni. Pezzo dopo pezzo ha costruito una compagine che gioca quasi a memoria e che anche nel derby l’ha ampiamente dimostrato. Colpendo una prima volta, aspettando gli avversari per poi annichilirli con altre due reti che hanno messo a tacere le voci avversarie.

Tre gli ex di questa gara in casa Inter: il portiere Radu che aveva lasciato il Grifone all’arrivo di Perin dopo 50 gare da titolare; il difensore Ranocchia che giocò 16 gare realizzando due reti nella stagione 2010/2011 e l’attaccante Pinamonti che non ha avuto grande fortuna con il rossoblu addosso pur dimostrando sempre grande voglia e combattività.