Un "Principe" al Genoa? Oggi è il suo compleanno

Una stagione e mezza in Serie B, un'intera in A e tanti ricordi legati alla casacca rossoblu come la tripletta in un derby
12.06.2021 13:05 di Franco Avanzini   Vedi letture

"C'era una volta..." tutte le favole della nostra infanzia avevano questo inizio e in quasi tutte c'era un Principe. Bene, anche il Genoa ha avuto il suo Principe, non vestiva di azzurro, non aveva vestiti brillanti e soprattutto non risvegliava le fanciulle ma indossava la maglia a quarti rossa e blu ed il suo nome è Diego Milito. Oggi per lui è un giorno speciale, compie infatti 42 anni essendo nato il 12 giugno 1979 in Argentina a Belgrano.

Milito arrivò in Italia nell'anno di grazia 2004, a gennaio, durante il mercato invernale. Con la maglia della squadra ligure disputa un campionato e mezzo. Complessivamente realizza in questo lasso di tempo 33 reti in 59 presenze. Nella stagione 2004/2005 il Genoa viene promosso in Serie A ma la giustizia sportiva lo retrocede in Serie C1. L'attaccante argentino viene quindi dato al Real Saragozza in Spagna. Nel 2007 la squadra iberica ne acquista l'intero cartellino.

Ma il Genoa non perde i contatti con il Principe e, nell'agosto 2008, Milito torna al Grifone rifiutando di andare a giocare in Inghilterra nel Tottenham. L'acquisto non fu semplice e sarà sempre ricordato per il lancio del contratto firmato all'ultimo secondo del mercato estivo. Un'immagine che resterà per sempre nella memoria degli operatori di mercato. Il 14 settembre successivo contro il Milan realizza la sua prima rete al rientro in Liguria. In quella stagione realizzerà quattro reti nel derby, prima l'1 a 0 in casa dei blucerchiati e quindi una tripletta nel 3 a 1 finale con quella famosa frase del "due contro zero" in occasione della terza rete. Segnerà 24 reti in totale prima di lasciare Genova ed andare a giocare con l'Inter (assieme ad un altro calciatore del Genoa, Thiago Motta).

Un Principe che non ha mai dimenticato il Genoa e quando viene intervistato ricorda sempre gli anni trascorsi sotto la Lanterna. A Milito gli auguri da parte di tutta la redazione di genoanews1893.it