Genoa - Inter, il primo tempo della gara del Ferraris (live)

25.07.2020 19:25 di Franco Avanzini   Vedi letture

Finisce il primo tempo sul risultato di 1-0 per l'Inter

Un minuto di recupero 

Ammonito Romero per gioco falloso

Al 44' punizione di Jagiello, Handanovic fermo, sfera di pochissimo fuori

Ammonito Gagliardini per gioco falloso

GOL DELL'INTER segna Lukaku di testa ma evidente un fallo su Zapata., 1-0 al 35'

Grande scivolata in area di Romero su Lautaro Martinez, neppure corner per i nerazzurri

Un minuto dopo Lukaku appoggia in area per Eriksen che calcia alto

Al 29' Ankersen dal limite dell'area calcia, para a terra Handanovic

Tanto fair play tra i ventidue contendenti in campo

Tre minuti dopo bel tentativo di Pinamonti che effettua un tiro cross sul quale non interviene nessuno

Al 22' Brozovic da fuori area, palla che va a fare la barba al palo

Un paio di corner consecutivi per l'Inter, sul secondo bella uscita di pugno di Perin

Ammonito Criscito per una trattenuta a Moses

Risponde Eriksen con un tiro bloccato a terra da Perin quattro minuti dopo

All'8' colpo di testa di Pinamonti servito da Criscito, sfera di poco fuori alla destra di Handanovic

Buona personalità di Rovella con alcuni interessanti cambi campo

Leggero infortunio a Criscito, sfera messa fuori dai genoani, si rialza il capitano

Primo pallone dei nerazzurri, gara iniziata

Arbitrerà un ligure, Massa di Imperia con Irrati al Var

Squadre che stanno entrando in campo, ovviamente i primi a metter piede sul verde prato del Ferraris è l'Inter

Una rivoluzione compie mister Nicola quest'oggi mandando in campo anche il 2001 Nicolò Rovella. 

Due successi consecutivi, contro Spal e Sampdoria, hanno mantenuto inalterate le distanze con il Lecce terz'ultimo in classifica. Salentini che non sembrano volersi fermare e che certamente seguiranno la gara odierna del Grifone. Dal canto suo i rossoblu vorrebbero proseguire nella mini striscia positiva anche se non sarà semplice perché i milanesi lottano per il raggiungimento della seconda piazza visto che oramai la Juventus ha in pratica il titolo in tasca. Mancherà Lerager che è stato il goleador decisivo nel derby ma ci sarà Criscito altro giocatore importante nell'economia della squadra e quasi infallibile dal dischetto come dimostrato anche contro i blucerchiati.