Genoa Juventus 1-3

30.06.2020 23:36 di Luca Canfora   Vedi letture

Sarà un luglio molto caldo per noi genoani. Ed il problema non sarà la temperatura esterna, ma quella interna.

La Juventus è troppo forte, ma il Genoa non c'è mentalmente. E' difficile giocare in questo clima surreale e melanconico, lo capiamo tutti, ed il Genoa ha nel suo pubblico una forza superiore a quasi tutte le altre squadre quindi è possibile che soffra ulteriormente anche questo aspetto. Parlo dal punto di vista del temperamento mostrato, non tanto per gli aspetti tecnico-tattici.

Ma urge ritrovare motivazioni, convinzioni, compattezza, equilibrio, concretezza. 

La situazione è questa e non serve drammatizzare o enfatizzare le negatività. La Juventus è davvero troppo forte per noi. 

Ma la nostra fase difensiva, non la difesa, è lenta e fiacca. Sbagliamo troppi appoggi in tutte le parti del campo e segniamo davvero poco, pochissimo. Tiriamo pochissimo, quasi niente.

Cancelliamo il primo semestre del 2020 e facciamo finta di avere scherzato, di avere fatto un brutto sogno.

Azzeriamo tutto. Aspettative, speranze, previsioni, progetti.

Ricominciamo da zero.

Nell'amore le parole non contano, conta la musica.

Credo ciecamente nell'uomo Nicola, come ho detto, dal primo secondo in cui l'ho guardato negli occhi.

E ci credo ancora.

   Luca Canfora